Adotta un maiale… a distanza

by • 31 marzo 2010 • alimentazioneComments (3)5789

Quanti di voi giocano a Farmville su Facebook (siate sinceri)? Per tutti noi, contadini 2.0, si aprono nuove prospettive di carriera. I giovani di Coldiretti, infatti, ci mettono al corrente che sempre più imprese agricole aprono le porte a partner virtuali, che attraverso il web seguono e partecipano alla crescita dei loro prodotti.

Così, l’agriturismo Agririggi lancia l’iniziativa “adotta un maiale”: con 150 euro potete allevare il vostro maiale nero e andarlo a trovare ogni volta che vorrete.
Una webcam fissa nella stalla vi permetterà di sorvegliare giorno e notte il trattamento che viene riservato alla vostra mucca. L’idea di “Segui la mucca sul web” è dell’azienda agricola milanese Cornalba.

adotta maiale

Se preferite lanciarvi nel mercato ortofrutticolo, adottate un albero da frutto dal frutteto della Fattoria Corte Roeli: direttamente dal loro sito è possibile scegliere la tipologia di frutto, la sua posizione all’interno del frutteto ed eseguire l’adozione. E ancora, “adotta un orto”, “adotta il campo di grano”, “bot del vino” (per seguire la vostra bottiglia di vino dalla vendemmia alla vinificazione) e tante altre simpatiche iniziative che fanno onore alle aziende che le hanno pensate per avere trovato un modo divertente e originale di combattere la crisi (saltando molti anelli della distribuzione) e aumentare la genuinità delle cose che mangiamo.

Pin It

Related Posts

3 Responses to Adotta un maiale… a distanza

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by Foodie . Foodie said: Adotta un maiale a distanza, le nuove frontiere dell'agricoltura 2.0! http://ow.ly/1t1du [...]

  2. Pina_Sozio Pina_Sozio scrive:

    decisamente voglio un maiale e una mucca

  3. | Foodie scrive:

    [...] sicura: nel 2010  non si può rimanere fuori dalla rete. Così nascono progetti come quello dell’agricoltura on-line o Myfeudo dell’azienda Zonin. Myfudo è il nuovo vino dell’azienda (presentato al Vinitaly, [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php