E fu così che l’olio ebbe l’etichetta multimediale

by • 8 aprile 2010 • ProdottiComments (0)2384

Dal SOL, il salone internazionale dedicato all’olio all’interno del Vinitaly, arriva una novità molto interessante. Unaprol – Consorzio Olivicolo Italiano ha deciso di adottare un’etichetta innovativa per l’olio extravergine di oliva di alta qualità 100% made in Italy. Un’etichetta “che parla al consumatore e che racconta la storia del prodotto anche con un filmato” recita il comunicato stampa. Questo sistema permette di dotare le bottiglie di olio evo  di una carta di identità elettronica, costituita da una semplice etichetta intelligente adesiva. L’etichetta è capace di ospitare e veicolare moltissime informazioni sul contenuto della bottiglia.

Quello che fino a poco tempo fa sembrava fantascienza è oggi reso possibile dal QR-CODE, un codice  che permette al  consumatore di accedere ai contenuti informativi semplicemente inquadrandolo con la fotocamera di un telefono cellulare dotato dell’applicazione di lettura. Una volta attivata l’applicazione, sul telefonino vengono visualizzate in tempo reale informazioni su tracciabilità, qualità organolettiche, abbinamenti gastronomici ma anche veri e propri filmati relativi all’azienda produttrice e al territorio in cui è situata.
L’olio extra vergine di oliva di alta qualità Unaprol, oltre al QR-CODE (che comunque garantisce una tracciabilità senza precedenti), è dotato anche della garanzia di I.O.O.% qualità italiana, il marchio della primo consorzio di filiera tutta agricola e italiana.
Per testare in anteprima le nuove mirabolanti etichette, chi si trova al Vinitaly di Verona deve andare nel padiglione C del SOL, stand 23.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php