Gli Aromi, la collina delle erbe che fanno perdere la testa

by • 17 agosto 2010 • ProdottiComments (0)2801

Tira vento, un vento profumato su questa bella collina sopra Scicli e se il vento è quello che si alza dal mare, i profumi, quelli vengono dalle piante delle meraviglie dell’azienda “Gli Aromi”. Tutto è iniziato 15 anni fa quando la famiglia Russino ha studiato a lungo la pianta del cappero ed è riuscita a riportarne in vaso lo splendido fiore. “Quella di coltivare piante aromatiche non era certo l’idea del secolo e noi ne eravamo consapevoli quando abbiamo iniziato e non lo abbiamo mai dimenticato”, racconta Enrico Russino mentre passeggia orgoglioso tra le sue belle piante. “Ecco perché ci siamo specializzati il più possibile, a cominciare proprio dal fiore del cappero”.

azienda-aromi
A vederlo se ne rimane incantati, poi basta avvicinare il naso ed è ancora più sorprendente scoprire che l’aroma è proprio quello del cappero, quello autentico, mediterraneo. Ma non è finita perché qui tra gli splendidi giardini e le serre c’è da perdere la testa.

erbe aromatiche

Timo al limone, salvia all’ananas, al lampone e al pompelmo per esempio.
Enrico le stringe tra le mani e quando le lascia i profumi non si dimenticano, come quello della maggiorana: così intenso e selvatico che vi sembrerà di sentirlo per la prima volta. Enrico è uno dei pochi in Italia ad avere la Stevia, una pianta commestibile dolce.
Molti chef (i primi sono stati gli spagnoli) utilizzano in cucina questa pianta, spesso sostituendola allo zucchero, è un dolcificante naturale perfetto. I Russino nella loro collina degli aromi organizzano degustazioni, visite guidate e tanti eventi dedicati ad amici chef e produttori di vino. Per chi proprio non riuscisse a resistere e desiderasse fiori e piante firmate “Gli Aromi”, non rimane che ordinarle, magari insieme a qualche gustoso barattolino di paté, inutile dire di sole erbe!

Gli Aromi

www.gliaromi.it
C.da S. Rosalia
97010 Cava d’Aliga (RG)
Sicily – Italy

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php