Marche e Abruzzo di sagra in sagra

by • 3 agosto 2010 • EventiComments (0)5479

L’estate, si sa, è il periodo delle sagre. Prodotti e ricette regionali invadono le piazze dei bei borghi d’Italia. Ecco qualche appuntamento da segnare in agenda per i foodies che sono in vacanza tra Marche e Abruzzo.

37° sagra delle olive all’ascolana e della birra a caduta, Monteprandone (Ascoli Piceno)

3-8 Agosto

Monteprandone è un paesino medievale a picco sul mare di San Benedetto del Tronto. Nel boschetto del borgo trovate tavoli e stand della sagra delle olive all’ascolana. Il frittio misto all’ascolana è il protagonista del menu: olive, cremini, mozzarelline e formaggio fritto. Gnocchi e pennette all’arrabbiata per primo, arrosticini di castrato per secondo. Birra cruda alla spina e vini locali da bere. Ogni sera è accompagnata da musica dal vivo. Voto: 7

47° sagra dei maccheronicini di Campofilone, Campofilone (Ascoli Piceno)

6-9 Agosto

Armatevi di pazienza… e di bavagliono per difendere la camicia dall’ottimo ragù di questi maccheroncini. Campofilone è un borgo antico poco distante dalla costa di Pedaso, i maccheroncini all’uovo tagliati finemente a mano sono la sua punta di diamante. I primi piatti, abbondanti e genuini, sono al centro delle manifestazione.
Voto: 7

I maccheroncini di Campofilone al ragù

I maccheroncini di Campofilone al ragù

38° sagra del vino cotto, Loro Piceno (Macerata)

19-22 Agosto

sagra-vinocotto-loro
Del vino cotto abbiamo già parlato in Foodie: un vino dolce che invecchi in botti per intere generazioni, da rigenerare ogni anno con il nuovo mosto. A Loro Piceno, paesino della campagna maceratese, il vino cotto va in scena in questa sagra. Si mangia sotto una bella pineta, braciole, panini con la salsiccia, costatelle di maiale e ancora patatine fritte, olive all’ascolana e l’immancabile vino cotto con cantuccini. Potete acquistare qui il fiaschetto impagliato di vino cotto e portare un sorso di Marche a casa vostra. Buona musica dal vivo, bel panorama e poca confusione.
Voto: 8

41° sagra del vino, salsiccia e formaggio pecorino, Torano Nuovo (Teramo)

12-17 Agosto

Gli arrosticini della sagra di Torano

Gli arrosticini della sagra di Torano

Un intero paese è in festa per questa sagra, diventata ormai un must per turisti e buongustai. I prodotti sono davvero tanti e arrivano solo da artigiani locali: arrosticini di castrato, panini con la salsiccia, pecorino fritto, frittelle con prosciutto, spaghetti alla pecorara (ragù con salsiccia e pomodoro fresco), polenta di farro e altro ancora. Da bere i migliori vini doc e docg delle Colline Teramane e di Controguerra. I tavoli e gli stand  sono sparsi per tutte le viuzze del paese, per trovare un posticino a sedere dovrete avere un po’di pazienza. L’atmosfera di festa e la genuinità di sapori valgono davvero la tappa.
Voto: 9

39° sagra della Porchetta Italica, Campli (Teramo)

19-22 Agosto

Ad una mezzoretta di auto da Tortoreto e Alba Adriatica, c’è Campli. Un borghetto medievale vestito a festa per la sagra della Porchetta. Panini e pizza con la porchetta per tutti gusti preparati dalle sapienti mani degli artigiani del luogo, che ogni anno in questa occasione si sfidano per la porchetta più buona. Si mangia in piazza e si beve cersulo e gazzosa (Vittorio G), rigorosamente made in Campli.
Voto: 7

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php