Alla fine…Andreini

by • 28 settembre 2010 • Itinerari, RistorantiComments (1)4230

A volte iniziare dalla fine vale la pena. Così della miriade di cene che sono riuscita a concentrare nella mia settimana sarda, la prima che voglio raccontare è proprio l’ultima, da Andreini ad Alghero. E vorrei partire dalla fine anche nel parlare della cena, dalla sensazione di piacere e soddisfazione che ci ha lasciato questa splendida esperienza.
Tra le viuzze del centro e lungo il porto, (il mio accompagnatore “magnone” ed io) non facevamo che parlare di quel ragazzo competente e appassionato che ci ha fatto compagnia per tutta la cena, che ci ha voluto presentare Andreini a modo suo, consentendoci alcune modifiche al menu degustazione proposto, e inserendo dei piatti che “chi viene la prima volta da Andreini non può assolutamente perdere”. Conosce sapori e sfumature dei piatti che racconta, sa giocare con questi e proporre abbinamenti. Si lascia andare a qualche commento e da buon appassionato condivide impressioni ed esperienze culinarie, senza mai dimenticare tutti gli altri clienti, cui riserva le stesse, accurate attenzioni. Lui è Paolo Manoni ed è un “signor” responsabile di sala.

E ora veniamo a lui, a Cristiano Andreini e alla sua cucina che di certo non delude le aspettative create da Paolo. Piatti puliti, ben presentati, sapori netti e ben studiati. Le cotture, poi, esatte e rispettose della materia prima.

Sfogliatina calda di bottarga, pomodoro e gelato all’olio
Un piatto che gioca su un equilibrio precario di grasso e sapidità, ben controllato dallo chef con la freschezza del gelato all’olio di oliva extravergine e con l’acidità del pomodoro.
Polpo fritto, insalatina di patate e fagiolini, salsa agliata
Croccante, asciutto e tenero all’interno, il polpo è squisito. Patate e fagiolini cotti al punto giusto. Un piatto semplice che da grandi soddisfazioni.

polpo-con-patate
Ravioli al pomodoro, crema da pesci da zuppa, molluschi e crostacei
Sfoglia ben tirata, ripieno equilibrato e dal mare…sapori freschi e cotture “perfette”

Gnocchi di patate leggermente affumicati, sardine cotte al sale, pesto alghereseQui i sapori sono più decisi e la sapidità delle sardine ben controllata. Cristiano scompone il pesto e gli ingredienti diventano il condimento ideale degli gnocchi di patate affumicate, peraltro di ottima consistenza.
gnocchi-sardine

Filetto di tonno in crosta di frutta secca, gelato al peperone, cipollata
Un ottimo modo di interpretare un classico della cucina sarda (il tonno proviene direttamente da Carloforte). Anche in questo caso la cottura è impeccabile.

“Cassata Andreini”: ricotta di Thiesi, cioccolato, pralina di pistacchio, cannolo al limoncello
Gli ingredienti anticipano bene i sapori che si ritrovano in questo piatto. Solo un’ultima cosa: anche qui sentirete sapore di mare…

Andreini Ristorante
Via Ardoino, 45
07041 Alghero
Tel.079 982098
www.ristoranteandreini.it
Chiuso: lunedì, sempre aperto in estate

Pin It

Related Posts

One Response to Alla fine…Andreini

  1. Conconrdo e confermo che senza dubbio Cristiano Andreini è uno dei migliori chef della Sardegna e non solo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php