SEMìnARIA: il pane vivo di Pina Fioretto

by • 20 ottobre 2010 • alimentazione, ProdottiComments (2)7396

Generico(2)Lezione su pane e panificazione  per i corsisti del master in Cultura Enogastronomica del Gambero Rosso. Mani in pasta allora!  Ma non solo. Perché Pina Fioretto, ideatrice del progetto SEMìnARIA che sarà qui per tenere questa lezione fa un pane vivo, come oggi non se ne fa più.

Spiego meglio. Lei, romana, ex imprenditrice tessile qualche anno fa si è trovata per motivi di salute ad alimentarsi secondo una dieta particolare. Ma questo è stato solo lo stimolo che aperto a Pina una nuova porta: quella di un’attenta ricerca sugli ingredienti che compongono i cibi di cui si nutre, in particolare le farine. Comincia così a selezionare i cereali per la panificazione, quelli meno trattati e quindi più tollerati dall’organismo o  con minor apporto di glutine. E poi seleziona l’altro composto fondamentale alla panificazione: il lievito. Ma c’è l’altra variabile fondamentale, quella che in una produzione intensiva e industriale di prodotti sempre meno si rispetta: il tempo. Il tempo significa tante cose. Guardate come tutti questi piccoli passaggi hanno a che fare con il tempo:

I cereali vengono selezionati da Pina pochi per volta, altrimenti non sono più freschi.

Vengono macinati a pietra da Pina da solo 24 prima di impastare.

La lievitazione al contrario è lenta per rendere il pane più digeribile.

Il pane, cotto a bassa temperatura, arricchito con erbe fresche se di stagione, o secche per essere conservate nella stagione contraria., è VIVO.

Dopo aver acquisito una maggior consapevolezza rispetto a ciò che quotidianamente ci nutre e proprio per questo ci cambia la vita, Pina decide che vuole  raccontarlo agli altri. Ecco come nasce l’idea di creare corsi e laboratori di cucina. Noi l’abbiamo acchiappata poco prima della sua partenza per il Salone del Gusto di Torino. Voi potete andarla a trovare lì, oppure nel suo laboratorio di Roma. PaneVivo_7cereali

www.panevivo.it •Laboratorio di pane e cucina naturale • info@panevivo.it
SEMINARIA di Pina Fioretto • Via Michele Amari 63 00179 Roma • Tel 0678344360

Pin It

Related Posts

2 Responses to SEMìnARIA: il pane vivo di Pina Fioretto

  1. Manuela scrive:

    …Provare per credere…questo pane di Pina è fantastico!!! E, più importante, è veramente “vivo”…genuino, fatto come si faceva un tempo, originale, sano, buonissimo! E’ proprio tempo di tornare a certi sapori e cibi veramente BUONI! Questa signora, di grande e buona volontà e costanza, è proprio questo che fa, perchè ciò che crede è che siamo, in fondo, ciò che mangiamo…e vi allieterà con le sue creazioni di Pane!!!

  2. Silvia scrive:

    Cara Manuela,
    questa persona mi ha ricordato che dobbiamo fare più attenzione a quello che mangiamo. Magari meno ma meglio. E poi questo pane fatto con delle buone farine appena macinate e con il lievito madre – che come raccontava Pina contrariamente al lievito di birra inibisce la proliferazione delle muffe – dura fino a una settimana. Quindi anche se spendiamo un po’ di più per una pagnotta fatta con una farina viva e ricca di nutrienti, sappiamo che i giorni successivi sarà ancora buona e non gomma come il pane del supermercato. Quindi credo che passerò a fare una spesetta settimanale al laboratorio di Pina. Tu come l’hai conosciuta?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php