Prima di Natale non si mangia…si fanno i regali e si addobba l’albero!

by • 1 dicembre 2010 • cibo e culturaComments (1)7550

SHOPPING PRENATALIZIO – parte 1

“Lei deve cercare di spostare la sua attenzione su qualcos’altro, cerchi di evitare quei negozi che frequenta che sono una tentazione continua, e soprattutto smettiamola con tutte questa cene fuori, piuttosto si compri un bel vestito, vedrà che le darà una grande soddisfazione”, “che ne so, ora che siamo sotto Natale, compri addobbi per il suo albero e inizi a fare qualche regalo, magari in libreria”. La mia dietologa ce l’ha messa davvero tutta e io per un paio di giorni ho creduto realmente di farcela, seguendola alla lettera.

La prima tappa del pomeriggio di venerdì, proprio dopo la visita di controllo, è stata da Garden Priolo in via Aurelia 1330. Specializzato nella vendita di mobili da esterno in estate, nel periodo natalizio si trasforma nel mondo dei balocchi esponendo di tutto e di più  per le decorazioni natalizie. Palline in vetro soffiato, alberi a tema e tutte le tendenze del momento, dalle ghiande all’albero con gli uccellini. Poi il mio paradiso, giro l’angolo e trovo alzatine in cristallo piene di muffin, cupcake, fette di torta, cioccolatini, croissant, caffettiere, cappuccini, formaggi, bottiglie di Champagne e di grappa. Per il mio albero sarebbero state perfette.

Ho comprato un croissant, un muffin e una torta…e ho pensato che avrei potuto organizzare una bella cena a casa mia con gli amici per contemplare tutti insieme le mie nuove palline gustose…(che per la cronaca mi sono costate circa 10 € l’una). Il primo consiglio l’avevo seguito, certo non avevo spostato di molto l’attenzione, ma almeno gli addobbi li avevo acquistati.


Seconda tappa: il sabato in libreria, a Tivoli nella mia libreria preferita. Albino Bernardini presentava il suo ultimo libro “Tre ragazzi e un cane”…. e devo dire che ha rapito completamente la mia attenzione per una buona oretta. Ma come accade per tutte le cose belle la presentazione è finita, la gente è andata via e la libreria è rimasta vuota, tutta per me. Il mio amico e proprietario della libreria quest’anno per Natale ha fatto grandi ordini dalla Moleskine. Vicino al bancone non posso non notare i nuovi quaderni, in edizione limitata, usciti proprio per il sessantesimo anniversario delle strisce di Charles M. Schulz, ne prendo uno in formato grande. Poi mi giro e le vedo: le sei passioni di Moleskine. Fatte proprio per chi ama il cinema, la lettura, il benessere, la musica, la cucina e il vino. In poche parole il taccuino che ho sempre voluto. Alla copertina ero già morta: cucchiarelle e fruste incise, nero su nero. E l’interno è un vero spasso, schede per ricette, con tanto di spazio per tempi di cottura e abbinamento al vino, divise per portate. Alla fine la solita tasca di Moleskine con mille etichette da applicare nella sezione finale. Qualche esempio? Ristoranti preferiti, ricette speciali e food shop.

Relazione finale per la dietologa: addobbi comprati e regalini presi. Per l’attenzione, credo che per spostare quella dovremmo ritentare, magari il prossimo anno:-)

Risultato? Le fette di torte acquistate mi hanno ispirato delle fantastiche torte di mele, che ho preparato ne fine settimana (a breve la ricetta!) e il Recipe Journal è stata la scusa per provarne di nuove…ovviamente testate in prima persona!

Pin It

Related Posts

One Response to Prima di Natale non si mangia…si fanno i regali e si addobba l’albero!

  1. Silvia scrive:

    Non posso resistere alle fette di dolce e ai cupcakes da appendere all’albero di Natale!!!
    A proposito, in America per Natale si preparano biscottini colorati di zenzero, i gingerbread, a forma di stella o di pungitopo, o di babbo Natale, da mettere sull’albero come decorazioni. Se proprio non potete fare a meno di mettere le mani in pasta :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php