Le ricette dai blog alla carta

by • 14 gennaio 2011 • cibo e culturaComments (6)5079

Ricette 2.0 è un sito-aggregatore che raggruppa oltre 350 foodblog del panorama web italiano. Il meccanismo è semplice: i blog di ricette aderiscono alla rete e tramite il motore di ricerca presente nel sito si possono trovare le ricette provenienti da centinaia di blog diversi, cercando il nome di una preparazione o un ingrediente. Da questa creatura, ideata da Riccardo Mares, è nato un libro: “Dai blog alla tua tavola“, una pubblicazione in cui sono state raccolte le migliori ricette di 20 foodblogger.

Libri del genere ce ne sono già stati: dopo l’archetipo di Julie&Julia, all’estero fioccano i food-blog-books. Se, però, in Italia si può fare l’esempio del “Libro del cavolo” di Sigrid Vebert e di molti altri (li chiamano i blooker…termine che non amo molto), forse da noi c’è assenza di libri collettivi, come questo, di pura trasmigrazione delle ricette dai blog alla carta.

Mi piace pubblicizzare l’iniziativa perché, oltre ad essere un interessante esperimento di integrazione di media nuovi e tradizionali, rappresenta anche un’iniziativa benefica: per ogni copia del libro acquistata, infatti, si dona un euro alla Fondazione Banco Alimentare, onlus che, contro lo spreco di cibo, recupera eccedenze alimentari e le ridistribuisce gratuitamente ad associazioni ed enti caritativi. Il libro costa euro 9.90 (ma se si acquistano più copie ci sono sconti progressivi) e si acquista on line (naturalmente!).

“Dai blog alla tua tavola” è un prodotto giovane, di circa 150 pagine, con ricette gustose e versatili come la crostata salata con ricotta, zucchine, funghi e mazzancolle,  i grissini ai tre sapori e la panna cotta al miele d’arancio e cardamomo. Un modo intelligente per far entrare internet e il mondo colorato dei foodblog anche nelle cucine di chi non usa i new media. Poi, si sa, il fascino della carta non ha età e vedere le ricette dei blog materializzarsi in un libro ha un che di emozionante per chi passa la giornata davanti ai freddi schermi dei computer.

Pin It

Related Posts

6 Responses to Le ricette dai blog alla carta

  1. Merlinox scrive:

    Leggere il vostro articolo è emozionante: uno dei più begli articoli in merito che abbia letto. Se posso permettermi, una dei più bei feedback in merito al libro è quando la gente lo prende in mano e lo tocca: il pregio di carta ricercata fa la differenza, peccato sia difficile trasferirlo nel web.
    Grazie.

  2. Pina_Sozio Pina_Sozio scrive:

    Riccardo complimenti, ci credo che una volta sfogliato il libro fa la differenza…la carta è molto importante e se ancora qualcuno oggi stampa dei libri è necessario che siano fatti bene, se no, con la concorrenza del web, non ha senso.

  3. Mirko D'Isidoro scrive:

    Mi aggrego ai complimenti di Riccardo per la bella recensione.
    Conoscendo già da un pò il progetto, non posso che esprimere la mia gioia vedendo come i progetti on line diventino poi delle vere e proprie realtà, in questo caso editoriali.

    Appena posso, pubblicherò l’intervista che Riccardo mi ha rilasciato su ilmanicaretto.it, per offrire un ulteriore punto di vista e diffondere ancora di più questo interessante progetto.

  4. Merlinox scrive:

    Grazie Mirko per le belle parole. Purtroppo via web il fenomeno carta non è facile da trasmettere. E anche arrivando agli scaffali se qualcuno non te lo fa toccare non capisci. Ma noi ci proviamo lo stesso. Non abbiamo obiettivi esagerati (http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/01/13/la-ricetta-per-vendere-due-milioni-di.html) ci piacerebbe vendere a “pareggio” per uscire col secondo numero.

    Il libro primo è nato da 50-60 blogger, ora Ricette 2.0 ne vanta quasi 360.

  5. Enrico scrive:

    Lo prenderò. Buon anno ancora e a presto!
    Enrico

  6. admin scrive:

    Ciao Mirko, ciao Riccardo.Grazie per i complimenti al nostro post. Noi siamo le prime a sperare e credere che dal web si possa arrivare alla carta. Io, che mi dieltto come cuoca, sono ancora una tradizionalista per le ricette: il libro è il libro! Un grande in bocca al lupo :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php