Una Foodie a cavallo tra le colline laziali

by • 25 maggio 2011 • ItinerariComments (0)6420

Oggi vorrei portarvi lontano dalle cucine, dalle tavole e, soprattutto, dalle vostre scrivanie. Vorrei farvi respirare aria fresca, il profumo dell’erba bagnata, farvi sentire il rumori del bosco. Non che rinunci a parlarvi di cibo, di qualche ghiottoneria assaggiata, quello non lo farei mai, colgo solo l’occasione per condividere un’altra mia grande passione, quella del trekking a cavallo. Prima di entrare nel vivo del discorso avrei solo una raccomandazione: leggete velocemente, le mie colleghe potrebbero oscurarmi da un momento all’altro…

Tutto è iniziato cinque mesi fa, quando mi sono messa alla ricerca di un buon maneggio dove riprendere qualche lezione e fare belle passeggiate. A Roma ce ne sono molti, tutti leccati, con tanto  di club house e cocktail bar per la sera. La fortuna ha voluto che trovassi su internet delle splendide immagini dell’Agriturismo La Cerra a Tivoli e che, guarda caso, avesse un bel maneggio con pista sulla vallata (oltre a produrre e vendere dei prodotti buonissimi, come uova, olio e salumi di cinta senese). A occuparsene sono i due mitici fratelli Luciani, Luca e Matteo, preparati e appassionati alla follia: è stato amore a prima vista. È proprio con loro che sabato mattina siamo partiti alla volta delle colline laziali, a spasso tra boschi, campagne e praterie nei dintorni di Tivoli. A farci strada tra sentieri sterrati, scorciatoie  e splendidi paesaggi il bravo Attilio La Mura, la nostra guida equestre: con lui perdersi è impossibile! Percorrere certe strade a cavallo fa dimenticare, anche solo per un istante, il traffico, lo stress e i suoni assordanti della città: al massimo sentirete il meraviglioso rumore del cavallo che mastica erba e foglie strappate dagli alberi.
A pranzo, e qui veniamo al punto, Luigi Rosati ci ha ospitato nella sua bella tenuta, offrendoci vino e dei favolosi carciofini sott’olio, tra i più buoni mai mangiati. Li cuociono solo qualche istante in acqua bollente con un goccio di aceto (in bocca quasi non si sente) e li lasciano a conservare in olio extravergine al 100%: stre – pi – to – si. La famiglia di Luigi coltiva verdure con metodo biologico e se andate a trovarlo impazzirete tra pomodori in conserva, passate, patè  e sottoli. Qualche chiacchiera, un bicchiere di vino, lasagne calde e una sana salsiccia alla brace con pane croccante.
I carciofini finiscono ed è tempo di tornare in sella. La pancia è piena e inizia a piovere. Al mio cavallo piace la pioggia e soprattutto l’erba bagnata, penso che abbiamo parecchie cose in comune.

Agriturismo La Cerra
Strada di San Gregorio da Sassola, Km 6.800
00019  Tivoli (Roma)
Tel. 0774.411.671 – 0774.411.079
info@agriturismolacerra.com

Azienda Agricola Rosati
Via di S. Vittorino (Località Colli di Santo Stefano)
00019 Tivoli (Roma)
Tel. 0774.532916
info@aziendarosati.it

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php