Hamburger Canadian style

by • 5 marzo 2012 • cibo e culturaComments (0)2693

Appena rientrata dal Canada, nella “sporta” del Foodie non mancano ricordi gastronomici acquistati nello splendido meeting pot di profumi del St. Lawence Market, un mercato alimentare coperto nel cuore di Toronto, che altro non rispecchia se non la miscellanea culturale e culinaria del capoluogo della provincia dell’Ontario. Il bello dell’America! Io però ero a caccia di prodotti made in Canada e imbattendomi in un banco di formaggi ho pensato subito a un formaggio cheddar da squagliare su un buon hamburger fatto in casa.

Il mercato coperto di St Lawrence, Toronto

Il cheddar cheese è un formaggio vaccino di origine inglese a pasta dura e dal gusto intenso e deciso. Può andare da un color giallo chiaro ad un color arancione intenso, proprio quello che nel nostro immaginario si abbina in una sottiletta di scarso livello agli hamburger dei grandi fast food.
Nulla di più lontano da questi gustosi cheddar provenienti da un piccolo caseificio artigianale in Ontario, il Maple Dale Cheese, stagionati naturalmente fino a 5 anni e affumicati. La fattoria, mi raccontano a questo fornitissimo banco del mercato, organizza visite alla produzione casearie e alle camere di affinamento con degustazioni dei vari formaggi.

cheddar cheese canadese artigianale

E ora veniamo al nostro hamburger, che sarà preparato con un macinato di manzo a km zero, della zona del reatino, proveniente insieme alle verdure fresche dalla spesa che ogni fine settimana faccio al Farmer’s Market di Campagna Amica all’ex mattatoio di Testaccio (un luogo che vi invito davvero a visitare!) e un formaggio che viene dall’altra parte del mondo. Ma naturalmente se non vi sarà facile trovare un cheddar di qualità divertitevi a cercare un altro formaggio a pasta dura dal gusto un po’ “sharp”.

Gli accorgimenti per rendere più goloso l’hamburger sono i piccoli trucchi acquisiti nelle pregresse grigliate estive durante i miei due anni statunitensi: tanta verdura fresca e croccante che accompagna il nostro polpettone e ne contrasta la sua morbidezza, un rosso d’uovo per legare insaporire il macinato insieme a qualche erbetta (io ho messo un profumato origano siciliano) e piccoli ma importanti accorgimenti in cottura.
Tra le salse io prediligo una buona senape di Digione, ketchup e qualche goccina di tabasco sull’insalata. Ma potete optare anche per una maionese, purché la facciate in casa. Basterà sbattere tre tuorli d’uovo freschissimi con un frullatore a immersione, con qualche chicco di sale grosso, circa mezzo limone spremuto e un buon olio extravergine fruttato leggero aggiunto lentamente a filo. Con quella in barattolo c’è un abisso.
Se infine volete evitare il consumo di carboidrati potere preparare il vostro hamburger e servirlo su un bel letto di verdure croccanti con il suo formaggio squagliato sopra e qualche goccia di salsa. Farà il suo dovere. Enjoy!

Hamburger con cheddar cheese canadese affumicato

Hamburger Canadian style
Ingredienti per due persone

  • due panini tondi al sesamo (sbizzarritevi purché abbiano una forma tonda che possa contenere bene gli ingredienti)
  • 4 fette di formaggio cheddar (o di un formaggio a pasta dura dal gusto deciso)
  • 300 g di macinato di manzo non troppo magro
  • 1 rosso d’uovo
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco
  • origano q.b.
  • 4/5 foglie di lattuga
  • 3/4 pomodorini tondi o 1 pomodoro grande
  • Ketchup q.b.
  • Senape Digione g.b.
  • Tabasco q.b.
  • Olio extravergine q.b.
  • Sale q.b.

Mettete la carne in una ciotola e aggiungete il tuorlo di un uovo e un bel pizzico di origano secco. Impastate bene la polpetta, aggiustate di sale e mettete da parte.
Affettate la cipolla e anche il pomodoro, spolverando le fette con un pizzico di sale.
Lavate e asciugate l’insalata, quindi mettetela in una ciotola e conditela con un filo d’olio e un pizzico di sale.

Tagliate 4 fette sottili di formaggio.
Preparate i vostri hamburger, dandogli la forma con le mani o con un taglia pasta, purché la carne sia compatta altrimenti tenderebbe a spaccarsi in cottura.

Mettete una bistecchiera a scaldare e appoggiate gli hamburger sulla griglia, cuocendoli sul primo lato per 2-3 minuti, senza toccarli e schiacciarli. Si staccheranno da soli. A questo punto mettete il pane a tostare, sulla stessa bistecchiera oppure in un tostapane. Una volta girati gli hamburger cuoceteli per 1 minuto sul secondo lato, adagiandovi sopra le fette di formaggio che comincerà a squagliarsi. A questo punto, spalmate sulle due fette di pane le salse a vostro piacimento, posizionate il pomodoro, quindi l’hamburger con il formaggio, l’insalata e le cipolle. Il top sarebbe cuocerli sulla brace, ma se non avete una griglia, andrà bene anche una padella con un goccino d’olio.

Mangiate subito!

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php