La scarpetta ci sta bene

by • 9 aprile 2013 • RistorantiComments (0)2344

Ci sono cose nella vita per cui vale la pena non fermarsi alle apparenze, ai preconcetti, ai nostri schemi rigidi. E talvolta i limiti enogastronomici che ci poniamo sono molto, ma molto più rigidi di quanto si possa pensare. Facciamo una prova: se vi proponessi così su due piedi una pizza con il classico sugo romano della domenica con involtini, salsicce e qualche residuo di rigatoni, voi come la prendereste? Pasta sulla pizza? Sicuramente storcereste il naso. È capitato a me qualche settimana fa quando Stefano Callegari da Tonda ci ha proposto la pizza Scarpetta. “Stavolta Stefano ha esagerato”, ho pensato tra me e me, nonostante la descrizione del sugo che avrebbe condito la pizza comunque mi avesse fatto venire l’acquolina in bocca. Poi ecco i due coraggiosi accompagnatori che decidono di osare e ordinare la famosa pizza che sulla carta, almeno per me, era davvero “troppo”. Qualche supplì, un favoloso trapizzino alla caponata, il tanto atteso rosettone con la mortadella e poi Lei, la regina Scarpetta. Al primo assaggio il sugo, così intenso e saporito, regala una lunga serie di sorrisi e ricorda senza alcun dubbio i fortunati condimenti della pasta della domenica. Quelli che solo le brave cuoche che non lesinano sulla rosolatura della carne sanno fare. Poi, fetta dopo fetta, vi potrebbe capitare di imbattervi in una saporitissima rotella di involtino, in una succulenta briciola di salsiccia.

Ma veniamo alla pasta, alla povera intrusa che tanto mi aveva fatto storcere il naso. La storia è finita che ci litigavamo i tre rigatoni sulla pizza per inzupparli nel sughetto, squisiti, al dente e leggermente tostati dal forno. Cosa si può desiderare di più? Un’altra pizza Scarpetta, il prima possibile.
La trovate, insieme al rosettone che presto sarà riempito con frittate e quanto altro detterà la fantasia di Stefano, da Tonda, a Roma.

TONDA
via Valle Corteno, 31
tel. 06 8180960
www.tondatonda.com

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php