Farfalle di Kamut con crema di zucchine e scorza di limone

by • 18 marzo 2014 • piccoli foodiesComments (0)23528

farfalle_1

Ecco arrivate le prime zucchine della stagione; profumate, piccole e finalmente non piene di sola acqua e a breve sarà tempo di piselli, asparagi, fave. Verdure deliziose e piene di sapori, che ben si prestano ad accompagnare golose paste. Se volete preparare un piatto per tutta la famiglia non occorrono per forza soffritti per esaltarne il sapore, ma basterà partire da cotture rapide (meglio se al vapore per far sì che conservino inalterate le loro proprietà) e aggiungere un buon olio extra vergine profumato, un formaggio fresco o da grattugiare e un’erba aromatica per creare golosi condimenti che assomigliano a dei pesti, ideali per primi piatti golosi e leggeri. Lo stesso vedrete che varrà anche per le verdure estive, come i peperoni, le melanzane e naturalmente i pomodori. Certo, tutto questo a patto che si parta da materie prime davvero buone e che abbiano quindi sapore; è questo che fa davvero la differenza in termini di gusto, specie se cuociamo appena e naturalmente di salubrità). Basterà quindi avere un frullatore normale o a immersione (utilissimi i tritatutto che si schiacciano se preparate solo le modeste quantità dei piccoli ma volendo si schiaccia tutto anche con un cucchiaio in una ciotola). Poi sarete voi a giocare con le consistenze: io lascio sempre un po’ di pezzettini – che credo siano più utili a educare i piccoli ai cibi veri – ed evito le vere e proprie mousse. Ma dipenderà anche da quanti dentini hanno i piccoli avventori alla vostra tavola.  La prima ricetta è appunto a base di zucchine:

Farfalle di Kamut con crema di zucchine e scaglie di limone

Per 4 persone

  • 350 g di farfalle di kamut
  • 3-4 zucchine piccole
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • olio extra vergine q.b.
  • 1 limone non trattato
  • sale q.b.
  • Qualche foglia di basilico

Lavate le zucchine e spuntatele. Fatele a rondelle e mettetele a cuocere a vapore (non stracuocetele, non occorre). Quando saranno cotte ma non spappolate mettetele nel frullatore con qualche cucchiaio d’olio extravergine e il parmigiano grattugiato. Tritate tutto grossolanamente. Cuocete la pasta, mettetela in una ciotola e aggiungete la crema di zucchine. Completate con il limone grattugiato, le foglie di basilico tagliate a mano e se serve un’altra grattata di parmigiano. Potete aggiungere i pinoli, preferire la menta al basilico o optare per la ricotta al posto del parmigiano. Le varianti sono infinite. Noi abbiamo scelto delle farfalle ma nulla vieta l’utilizzo di un formato più mignon, come punte d’ago o anche cous cous e bulgur, ottime alternative alle pastine.

 

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php