Strudel di mele: piccoli trucchi per una sfoglia di successo

by • 11 marzo 2014 • RicetteComments (1)27208

Strudel di mele:

E’ il dolce simbolo della pasticceria altoatesina di stampo austriaco. Il suo impasto deve essere un velo sottile ed elastico per poter rimanere leggero in cottura. Questa operazione spesso intimidisce, ma non servono manovre acrobatiche, bastano alcuni cruciali ingredienti per poter allungare bene la sfoglia semplicemente grazie al peso delle mele che vanno posizionate lungo la parte centrale della sfoglia. Questa è la ricetta della famiglia Weiss, che nella splendida baita di legno che domina i monti poco sopra Vigo di Fassa, offre oltre alla calorosa ospitalità dell’Agritur Weiss, un’autentica e golosa cucina di montagna che resta nel cuore e provoca la dipendenza. Compreso questo strudel, che sarà pronto in pochi semplici gesti…e con la stessa rapidità sarà finito in qualche boccone.

Per 2 strudel:
7-8 mele medie
150 g pinoli
cannella in polvere q.b.
150 g uvetta (precedentemente messa a bagno nell’acqua e poi nel rum)
1 cucchiaio zucchero
Per l’impasto:

  • 350  g farina
  • 1 uovo
  • Sale 1 pizzico
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio d’olio di semi
  • vino bianco mezzo bicchiere
  • 1 biscotto sbriciolato (se occorre)

Fate una fontana di farina e aggiungete l’uovo, il sale, la noce di burro, l’olio, il vino e lo zucchero al centro. Impastate prima con la forchetta poi alla fine con le mani. All l’impasto si può aggiungere un biscotto sbriciolato se le mele sono molto succose, come accade in autunno. Non serve impastare molto. Fate riposare almeno 10 minuti in frigo. E’ un impasto semplice da fare, ma vedrete come l’olio e il vino bianco vi aiuteranno ad avere un impasto elastico, che si allunga facilmente senza grosse acrobazie. Dividete l’impasto in due pezzi. Una volta tirata la sfoglia con un rullo (o un matterello) su una superficie, aggiungete le mele fatte a pezzettini ( precedentemente mescolate a zucchero, pinoli e uvetta) lungo il centro dell’impasto e lasciate due strisce ai lati, spolverare con la cannella e tirare i lembi che sporgono, che con il peso delle mele si allungheranno facilmente. Chiudere l’impasto. Infornate nel forno preriscaldato a 35 min a 180 gradi. A metà cottura se le mele hanno rilasciato il succo spennellatelo sopra al dolce. Altrimenti basterà un po’ di acqua tiepida e zucchero.

Pin It

Related Posts

One Response to Strudel di mele: piccoli trucchi per una sfoglia di successo

  1. Francesca scrive:

    Per l’impasto quanto zucchero?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php