La Valtellina e il suo grano saraceno

by • 23 ottobre 2014 • news, ProdottiComments (0)193

grano saraceno

Giunto agli onori delle cronache qualche tempo fa per uno scivolone politico (che dimostra solo quanta ignoranza c’è in tema di cultura agricola e alimentare nella nostra classe dirigente), il grano saraceno è una pianta erbacea, della stessa famiglia del rabarbaro. Privo di glutine (non fatevi ingannare dal nome, non è un cereale), da bistrattato alimento dei poveri, questa specie sta tornando di interesse per i valori nutritivi e per la versatilità in cucina della sua farina per i celiaci.
E’ del XVI secolo la prima traccia scritta del suo uso in Valtellina: chiamato in dialetto furmentùn o farina negra, il grano saraceno è stato fino agli inizi del secolo scorso uno degli alimenti fondamentali per gli abitanti della valle e dell’intero arco alpino. Resistente ai climi freddi, la sua coltivazione è andata via via scemando, a causa della fatica e della laboriosità della raccoltà sui pendii e sui terrazzamenti montani. Oggi sopravvivono pochi appezzamenti in Valtellina, ma la coltura è in via di rivalutazione, ha caratteristiche nutritive importanti e, soprattutto, è protagonista delle principali ricette locali, come la saporita polenta taragna, i pizzoccheri o gli sciatt’, frittelle ripiene di formaggio. Ruolo importante in materia è giocato dall’Associazione per la Coltura del Grano Saraceno di Teglio e dei Cereali Alpini Tradizionali, che, insieme al comune di Teglio, è riuscita a far ristrutturare e riaprire l’antico Mulino Menaglio, risalente al XVIII-XIX secolo. A tutelare l’ecotipo locale di saraceno anche un presidio Slow Food, che si ripropone di recuperare i terrazzamenti in pietra della valle.

grano saraceno

Per acquistare grano saraceno della Valtellina:

Azienda Agricola Il Cembro
Via Pozzo, 18 – Teglio (SO)
tel 0342 780152

www.furmentun.it

Per assaggiare la cucina tradizionale a base di grano saraceno:

Crotasc
via Don P. Lucchinetti, 63 – Mese (SO)
tel 0343 41003
www.ristorantecrotasc.com

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php