New York: guida essenziale

by • 4 gennaio 2015 • Itinerari, newsComments (0)1178

Natale, Capodanno, luna di miele? Ogni occasione è buona per visitare New York, una delle città più gettonate degli Stati Uniti, culla della contemporaneità e adorabile crocevia di culture. Se state pianificando un viaggio nella Grande Mela, potrebbe esservi utile questa mini guida per non perdere l’essenziale della gastronomia newyorkese. Tutti i consigli di seguito sono basati sul “vissuto” di vacanze, di soggiorni più o meno lunghi e consigli dei tanti che, negli anni, si sono innamorati di questa città.

HAMBURGER E PANINI

Burger Joint
www.burgerjointny.com
119 West 56th Street, New York, NY 10019 (Columbus Circle)

burger joint hamburger

Credits Afar.com

All’interno dell’Hotel Le Parker Meridien si nasconde, dietro una tenda rossa, questo fast food storico e, ormai, molto turistico. Tuttavia la bontà del pane, la fragranza del morbido hamburger e l’ambiente caratteristico ne fanno un indirizzo da visitare.

Randolph
www.randolphnyc.com
343 BROOME ST, New York, NY 10019 (Nolita)

Tra i migliori hamburger a New York. Il locale è molto bello, scaldato dagli arredi antichi e da tante candele e cimeli sportivi. Non sono hamburger, ma anche piatti continentali ben bilanciati e una lista di birre on tap invidiabile. Burger anche vegetariani o a base di salmone. Ottime le patatine e le crocchette piccanti. La specialità della casa sono le Evil Sprout: cavoletti di Bruxelles, glassati con sciroppo d’acero, aceto balsamico e avvolti in pancetta croccante.

Katz’s Delicatessen
katzsdelicatessen.com
205 East Houston Street, New York, NY 10002 (Lower East Side)

pastrami kat's deli

Ma su che lo conoscete! Avete presente la mitica scena dell’orgasmo di “Harry ti presento Sally”? Beh, è stata girata qui. Il panino con il pastrami è il validissimo motivo per andare in questo Deli storico, che dal 1888 lavora instancabilmente. Sono tante le celebrità che sono passate di qui, ma nonostante questo l’ambiente resta sempre spartano, come il servizio. Avvisati: il panino al pastrami è delizioso ma è davvero extra size per un italiano, meglio dividerlo in due.

BIRRA ARTIGIANALE 

Blind Tiger
281 Bleecker Street, New York, NY 10014
www.blindtigeralehouse.com

Lungo la mitica Bleecker street, a pochi passi dalla celeberrima pasticceria Magnolia, si aprono le porte di questo pub, paradiso perduto per tutti gli amanti della birra. Dalla lavagna è possibile scegliere cosa bere tra le tante proposte alla spina. Le birre sono soprattutto americane e di piccoli birrifici, se non sapete come muovervi, approfittate del consiglio del personale, preparato e simpatico. Se trovate posto vinco al camino… siete nella vostra serata fortunata.

Clinton Hall
90 Washington St., Corner of Washington & Rector Streets,
NY, NY 10006 (Financial District)

clinton-hall

Un beer garden a pochi passi da Ground Zero con oltre venti proposte (a rotazione) di birre alla spina e sidri. Il sistema si spillatura è di ultima generazione e calibra la modalità di spillatura in relazione alla birra da servire. Le craft beer americane e californiane sono all’ordine del giorno, ma non mancano etichette europee, dal Belgio alla Norvegia. Ottimi anche gli hamburger, serviti con patatine fritte asciutte e dorate e un pane molto soffice e burroso.

CUCINE DAL MONDO

Mandoo Bar
2 West 32nd Street, New York, NY 10001 (Empire State Building)

noodle new york

A due passi dall’Empire è impossibile resistere a questa vetrina: una distinta signora giapponese che prepara senza sosta sfoglia per dumpling di tutti i tipi. Non solo dumpling, ma anche ottimi ramen e zuppe che vi faranno apprezzare la vera cucina nipponica. Il locale è minuscolo, possibile che dobbiate aspettare un pochino, ma ne vale la pena. Ottimo indirizzo per i vegetariani.

Totto Ramen
www.tottoramen.com
248 E 52nd St, New York, NY 10022 (Midtown East)

ramen new york

Se vi piacciono i posti autentici, non perdete questo piccolo locale a pochi passi da Central Park. Difficile non trovare la fila all’ingresso, ma vale la pena aspettare. Segnate il vostro nome sul foglio appeso sulla porta e aspettate di essere chiamati. I ramen artigianali sono i protagonisti del menu, da gustare immersi in brodi intensi e saporiti preparati nei grandi pentoloni alle spalle del bancone. Chiudete gli occhi su tanti dettagli, il prezzo e la qualità del cibo valgono la sosta.

Nyonya
199 Grand Steet, New York 10013 (Little Italy)

Mai assaggiata la vera cucina malesiana? In questo ristorante ne potete trovare un buon esempio. Il menu è vasto e, se siete alle prime armi, fatevi consigliare dai gentilissimi camerieri. Tra gli assaggi degli ottimi noodle e un pollo croccante in agrodolce delizioso. Prezzi corretti.

T-BONE

Knickerbocker Bar & Grill
www.knickerbockerbarandgrill.com
33 University Place, New York, NY 10003 (Greenwich village)

Il locale è bellissimo: un ex speakeasy che mantiene ancora oggi il suo fascino elegante e riservato. La t-bone è validissima, tenera e succulenta, proposta a un prezzo molto onesto rispetto alla media newyorkese e servita con verdure fresche e un abbondante puré di patate. Il menu comprende anche piatti unici di carne o di pesce e un’ampia carta dei vini. Il venerdì e il sabato il ristorante diventa Jazz Club con musica dal vivo.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php