Secondo Tradizione, Banco e Cucina

by • 30 ottobre 2015 • news, RistorantiComments (0)21

secondo tradizioneDetesto post, articoli e quant’altro scritti in prima persona, salvando ovviamente le penne elette della letteratura e del giornalismo e i blog personali: nessuno di questi il mio caso. Questa volta, però, mi perdonerò e mi perdonerete. Perché per scrivere di qualcosa che ti sta a cuore e per dare un in bocca al lupo speciale ci vuole, sì, ci vuole la prima persona. E ci vuole un chiarimento, perché come mi ha insegnato qualcuno negli ultimi tempi, calare le carte in tavola chiare, nude e crude è sempre la mossa giusta.

Dunque si comincia. Sono Sara Bonamini, scrivo di ristoranti, di cibo e mi impegno a scrivere di alimentazione. Sono nel colophon di quasi tutte le guide sul cibo che produce l’azienda per cui lavoro, il Gambero Rosso, con ruoli diversi. E mio padre, Antonio Bonamini, domenica sera alzerà la serranda di un locale che è il suo, il nostro sogno.
Mai sentito parlare de La Tradizione di via Cipro? A Roma, per “noi” ossessionati dal cibo buono, è una sorta di paradiso gastronomico, il paese della cuccagna, dei balocchi. Beh, Antonio, Francesco e Stefano (la nuova generazione alla guardia, dopo Belli e Fantucci), hanno deciso di unire le forze e creare il loro Secondo Tradizione, Banco e Cucina. Un luogo per condividere finalmente tanto bendidio con golosi e buongustai, di fronte a un bicchiere di vino, per gustarsi un piatto realizzato dalle mani grandi, generose e attente del mio babbo. Per scoprire un prodotto alla volta, per trovare sempre qualcuno che di quel formaggio o di quel prosciutto favoloso ha voglia di parlare, di raccontare. Panini, fritti, zuppe e insalate per pranzo e una proposta snella per la cena, a prova di bistrot, quelli veri. E le tre paste romane che non possono mancare: carbonara, amatriciana e cacio e pepe. Con quale guanciale, poi, lo lascio scoprire a voi.

Muovo i miei primi passi in questa nuova famiglia fatta di affetti, di fiducia, di aspettative, ma soprattutto di prosciutti, salami, formaggi e prodotti unici. Li muovo da figlia e da appassionata. E con lo stesso spirito sono qui papà a farti il mio più grande in bocca a lupo, consapevole che questa è la prima e ultima manciata di parole che potrò scrivere sul vostro ristorante, ora, prima che quella serranda si alzi. Andrai forte, andrete forte. Io sarò la vostra cliente fissa, che non sin stancherà mai di assaggiare, parlare, scoprire. Mi sentirò come a casa e tu continuerai a rafforzare questo bel bagaglio gustativo che mi porto dietro (in tutti i sensi), come hai sempre fatto.

In bocca al lupo ragazzi!

Secondo Tradizione, Banco e Cucina
via Rialto 39, angolo via Ziani
www.latradizione.it

(inaugurazione 1 novembre 2015, dalle ore 19.30)

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php