Elogio al crumble

by • 28 gennaio 2016 • news, RicetteComments (0)794

crumble di mele e pere

Vi piace mangiare e pure invitare gente a cena, ma, dite la verità, la pasta vi riesce bene, negli antipasti siete fortissimi, mentre i dolci…troppo imegnativi, meglio la crostata della pasticceria tal dei tali.

Gli inglesi, che non è che siano famosi per le loro tecniche culinarie, hanno inventato un modo geniale per mettere insieme un dessert buonissimo, con zero fatica e materie prime che tutti hanno in dispensa. E’ il crumble, letteralmente “briciola”, il figlio illegittimo di un dolce al cucchiaio e una sbrisolona. Come tutte le cose buone e d’ingegno, pare sia stato creato in un momento di grave crisi alimentare, il razionamento del cibo durante la seconda guerra mondiale, e la sua versatilità sembrerebbe proprio confermare la tesi.

Sostanzialmente si tratta di frutta (mele, frutti di bosco, ma anche tanto rabarbaro) stufata in forno, ricoperta da briciole croccanti di farina e zucchero amalgamati da un grasso (solitamente oggi si usa il burro). Detto così, nulla di speciale, ma provate a farlo: rimarrete stupiti. Ecco la ricetta di Foodie.

 

CRUMBLE DI MELE E PERE

per 4 persone

  • 4 mele annurche (o quelle che avete in casa)
  • 2 pere
  • 1 limone bio
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 manciata di mandorle
  • 1 manciata di pinoli
  • 1 cucchiaio di uvetta ammollata
  • 1 pezzetto di zenzero fresco
  • 1 stecca di vaniglia

Per il crumble

  • 120 g di farina 0
  • 50 g di zucchero di canna
  • 80 g di burro
  • 1 manciata di mandorle tritate

Mondare e tagliare a pezzetti le mele e le pere, grattugiarvi sopra la scorza del limone e irrorarle con il succo. In un tegame che può andare anche in forno (per abbreviare i passaggi) far sciogliere lo zucchero fino a caramellare e aggiungervi la frutta fresca e secca insieme alla cannella, lo zenzero grattugiato e i semi di vaniglia. Cuocere per 5 minuti a fiamma bassa, mele e pere devono ammorbidirsi e cambiare colore, diventando traslucide.

Per il crumble mettere farina, zucchero, mandorle e burro freddo in un mixer e frullare per un minuto. Se volete fare a mano, lavorate il tutto con le dita, fino a far diventare il composto come sabbia grossolana. Versare le briciole sulla frutta caramellata, compattando leggermente la superficie con un cucchiaio. Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 25 minuti, la crosta deve essere ben dorata.

Il crumble può essere cotto in teglia o in cocotte monoporzione, servito caldo, magari con un ciuffo di gelato alla panna. E’ buono anche freddo.

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

css.php